Comune

Ambiente

Geranium versicolorIl territorio di Belmonte del Sannio è caratterizzato dall'Abetaia della Valle del Sente, localizzata sul versante Nord-Orientale alle pendici di Monte Rocca l’Abbate. Da quest'ultimo si gode di un'ampia vista su tutte le valli circostanti, sulle principali montagne dell’Abruzzo e del Molise. L’Oasi della Valle del Sente comprende anche diversi ettari di pascolo e piccoli tratti rocciosi. 
Lo strato arbustico è ricco di specie quali il nocciolo, l’acero campestre, il lingustro e il sanguinello risultano quelle più comuni; meno diffuse sono la fusaria maggiore (Evonymus latifollus), l’agrifoglio e il pungitopo maggiore, mentre ai margini del bosco si trova il corniolo, il prugnolo e il biancospino.
 
Molteplici anche le specie erbacee fra le quali il geranio striato (Geranium versicolor), che adorna i balconi del paese, il baccaro comune, il giglio martagone (Lilium martagon), il sigillo di Salamone, l’anemone dell’Appennino, la stellina cruciata, l’erba fragolina e numerose altre.
Nelle aree più pianeggianti e basse del territorio è presente il bosco di cerro (Quercus cerris) predominante, mentre a quote più elevate si afferma in maniera pura "la faggeta".
Le zone di forra sono invece caratterizzate da un particolare tipo di bosco mesofilo dominato da aceri, tigli, frassino maggiore ed olmo montano (Ulmus glaba).
Interessanti e ben conservati risultano anche i pascoli, tra i più diffusi troviamo i festuco-brometi, i branchipodieti ed i cinosureti che occupano aree limitrofe all’abetina e presentano anche specie il rilievo come l’Inulabifrons, qui al suo limite più meridionale.
 
© 2008 - 2018 -Sito web realizzato nell'ambito dei servizi erogati dal CST - ALI ComuniMolisani      Web site: www.alicomunimolisani.it - Progettazione e sviluppo web: Plaganet